Volano gli stracci tra Roma e Parigi, fa bene Conte a cancellare il vertice con il ducetto francese.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 13 giugno 2018 alle 16:04

  Mi pare ancora di sentirli nelle orecchie i complimenti che il vegliardo Eugenio Scalfari soleva mandare all’indirizzo di Macron durante la passata campagna elettorale, mentre ospite di Floris a “Di Martedì”.  Dato che l’originale rignanese aveva fallito miseramente in tutte le mission a lui assegnate dal circolo debenedettico, Scalfari auspicava per l’Italia una sua copia più trendy, un ducetto più chic, meglio se con erre-moscia incorporata. Naturalmente, come Scalfari la pensavano tutti i repubblichini e i loro adepti in tv, chi più chi meno sempre pronti a celebrare... Continua »

Scrivi un commento