Venerati maestri. Il caso della morte dell’improbabile eroe Vittorio Zucconi

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 26 maggio 2019 alle 6:28

Questa mattina quando ho sentito che il giornalista repubblichino Vittorio Zucconi, figlio di Guglielmo Zucconi, era passato ad altro stato dell’Essere, mi è venuto in mente un solo pensiero: chissà i commenti in calce! Corro a sfogliare il Fatto online e non mi ha sorpreso trovarli chiusi. Per inciso erano chiusi solo i commenti a questo articolo (vedi screenshot sottostante), tutti gli altri erano aperti. La spiegazione del mistero non dovrebbe richiedere una mente di tipo einsteniano: probabilmente le offese, l’immondizia prodotta dai lettori era così tanta che la redazione ha... Continua »

Scrivi un commento