Venerati maestri. Il caso de “Il giornale” fondato da Indro Montanelli. Sui giornalisti in lotta e il manager da 2 milioni di euro…

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 17 marzo 2019 alle 8:02

Per Indro Montanelli, decano dei giornalisti italiani, il piatto era colmo. Del resto, la situazione lui l’aveva prevista e non appena Berlusconi, il suo editore de Il Giornale, cioè del quotidiano che Montanelli aveva fondato nel 1974 con il titolo “Il giornale nuovo”, tentò di condizionare la sua attività, il giornalista preferì andarsene. Le redini della vecchia testata furono prese da Vittorio Feltri, mentre La Voce, il nuovo quotidiano di Indro Montanelli, nacque il 22 marzo del 1994. Tratto da Venerati maestri. Chi ha ucciso il giornalismo italiano? Eh già!, se si studia... Continua »

Scrivi un commento