Una maturità sempre meno affidabile

da Pietro Ichino — 28 novembre 2018 alle 9:50

Il motivo delle nuove regole è chiaro: allargare il consenso nelle regioni nelle quali le scuole sono particolarmente generose di bei voti ai propri studenti, esentando queste ultime da un vaglio standardizzato

.
Articolo di Andrea Ichino, professore di economia del lavoro nell’Istituto Universitario Europeo di Fiesole, pubblicato sul
Corriere della Sera del 28 novembre 2018 – In argomento v. anche, dello stesso autore, Scuola: un clamoroso passo indietro .
.

Continua »

Scrivi un commento