Un monumento per Salvini: “Unico punto fermo è mai col PDR!”. Così si difende l’onore dell’Italia e se adesso si liberasse anche del signore di Arcore…

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 16 aprile 2018 alle 7:44

… farebbe la sua fortuna politica anche se noi restiamo sempre con il MoVimento, almeno fino a quando gli scarti governatizi della XVIIsima legislatura non lo infangheranno! Continua »

Scrivi un commento