Un inno all’amore nelle cripte buie della vita

da Pietro Ichino — 22 aprile 2018 alle 3:57

“Ho cominciato a leggere il libro il giorno stesso in cui mi è arrivato e non sono riuscita più a interromperne la lettura […] Mi commuove il sapere che ci sono persone lontane, sconosciute con le quali c’è un mondo da condividere anzi che si è già condiviso senza saperlo, senza volerlo”

.
Messaggio dell’Autrice de
Il cielo stellato sopra di me, pervenuto il 19 aprile 2018 – Per altri documenti e interventi sullo stesso tema v. la pagina dedicata a La casa nella pineta     .
.

Caro Pietro, ho terminato di leggere da qualche minuto il tuo libro e non ho potuto...

Continua »

Scrivi un commento