Tumore testa-Collo: Pembrolizumab migliora la sopravvivenza in prima linea nei pazienti con malattia recidivata o metastatica #asco19

da Salute H24 — 1 giugno 2019 alle 15:33


MSD ha presentato oggi l’analisi finale dello studio di fase III KEYNOTE-048 (su 882 pazienti) che ha valutato l’efficacia di pembrolizumab, terapia anti-PD-1, sia in monoterapia che in combinazione con chemioterapia, nel trattamento di prima linea del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo (HNSCC) recidivato o metastatico. Continua »

AntonioCaperna

Scrivi un commento