SULLA NATURA DEL MALE – Quand’è che il crimine di Stato si fa colpa dell’individuo?

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 5 luglio 2018 alle 15:21

  Estratto Riusciamo a riconoscere l’energia intelligente che è il Male? Quando? Paradossalmente, se dovessimo applicare il carattere “banale”, in senso arendtiano, alla natura del Male, saremmo ridotti allo stato di individui che quando non pensano (una affermazione che resta comunque abbastanza vaga, come spesso avviene con i concetti introdotti o le posizioni difese in Eichmann in Jerusalem), non sono neppure più in grado di distinguere ciò che è Bene da ciò che è Male. Se noi siamo potenzialmente vittime delle tresche imbastite da una energia intelligente chiamata il... Continua »

Scrivi un commento