Sul film di Jimenez dedicato a Reinhard Heydrich e sulla marchetta de “Il Fatto Quotidiano”, strafalcioni e falsi storici compresi.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 23 gennaio 2019 alle 14:34

Non guardo mai la sezione spettacoli de “Il Fatto Quotidiano”, che in un mondo di giornalismo valido e probo non dovrebbe essere lì, naturalmente. Ieri però ha attirato la mia attenzione l’occhiello a un film dato di prossima programmazione e, per l’occasione, marchettato da Davide Turrini. O almeno, da come era descritto pareva si trattasse di un nuovo e interessantissimo film. In realtà la produzione marchettata (probabilmente anche per cogliere due marchette in una, dato che dietro questo lavoro ci sarebbe un romanzo pubblicato in italiano dalla Einaudi), è abbastanza... Continua »

Scrivi un commento