Se l’ONU ignora il genocidio in Siria, ma si preoccupa del “razzismo crescente” in Italia. E ancora sulla caduta verticale de IL FATTO QUOTIDIANO tra Goebbels e Heydrich.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 10 settembre 2018 alle 10:30

  Per fortuna oggigiorno, quando si leggono notizie come quella pubblicata in prima sul giornale online di Peter Gomez in queste ore, ovvero che l’Onu starebbe pensando di “monitorare” il razzismo-crescente in Italia, ci si fanno delle belle e sane risate. Ridere aiuta, fa buon sangue, ed è una pratica che non scade mai. Passata la giocondità, qualche altra domanda ti resta comunque, tipo: 1) Da quale pulpito del PDR in fase di putrefazione avanzata sarà arrivata la sollecitazione all’ONU? 2) Chi è che l’ha raccolta tra le fila di quella organizzazione internazionale che... Continua »

Scrivi un commento