Se il mediterraneo esplode: I numeri veri e le conseguenze (non dette) dell'emergenza profughi

da Come Don Chisciotte — 23 settembre 2015 alle 16:03

DI GIAMPAOLO ROSSI

L'Anarca

LA DESTABILIZZAZIONE DI UN MONDO

La priorità è l’accoglienza di quanti, disperati, sono fuggiti dai propri paesi devastati dalla guerra e dalla persecuzione. Questo è chiaro. E non abbiamo bisogno delle lezioncine morali di mediocri leader e tecnocrati imbelli per sapere che su questo si fonda la nostra civiltà europea.
Quello a cui stiamo assistendo non è un eccezionale flusso migratorio dovuto a circostanze particolari (guerre, carestie) ma alla completa destabilizzazione di una parte del mondo, precipitata in un caos (in buona parte generato...

Continua »

Scrivi un commento