Scontro Trump-Zuckerberg

da Estremo Occidente — 28 settembre 2017 alle 0:00

E' il primo scontro diretto fra il presidente degli Stati Uniti e il capo del social media da due miliardi di utenti. Trump accusa Facebook di essergli ostile e di "collusione con il New York Times e il Washington Post". Zuckerberg gli risponde direttamente: "Costruiamo una comunità per tutti, diamo una voce e una piattaforma per tutte le idee, i liberal ci accusano di avere aiutato la sua elezione".
A far scattare le accuse di Trump c'è la decisione di Zuckerberg di cooperare con gli inquirenti sul Russiagate, rivelando i massicci acquisti di spazi pubblicitari da parte dei russi durante...

Continua »

rampini_1

Scrivi un commento