Quando il Nobel diventa un’opinione, ma 350 milioni di lettori non sono tutti coglioni…. Sul perché sarebbe stato più onesto premiare King.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 8 ottobre 2017 alle 15:06

Si sa, il Nobel per la Letteratura, la Letteratura in sé, è una mera opinione e lo diventerà ancora di più in futuro. La Letteratura non è una scienza come la Fisica, non ha nulla di esatto o di perfetto, né a livello contenutistico né a livello estetico: c’è sempre un’altra possibilità e nulla ci dice che in un momento più ispirato un dato autore non avrebbe potuto fare di meglio (o qualcun altro al suo posto). Quest’anno, dopo i casini dell’anno scorso (anche se io concordo con la celebrazione di un artista irriverente come Dylan), il premio è stato assegnato al... Continua »

Scrivi un commento