Pil cinese: possiamo fidarci?

da Estremo Occidente — 19 gennaio 2016 alle 13:51

Scetticismo negli Usa (e non solo) di fronte all'annuncio di Pechino sulla crescita del Pil, che al +6,9% coincide esattamente con l'obiettivo fissato dal governo. Si vedrà se all'apertura di Wall Street i mercati ci credono, notoriamente le statistiche cinesi sono considerate una variabile politica, manipolabili e poco trasparenti. Si tratta comunque della crescita più debole da un quarto di secolo. E si levano in America molte voci - mercati, media - per chiedere a Obama di fare pressione su Xi Jinping in seno al G20 per una svolta nelle politiche economiche che prevenga il peggio,...

Continua »

rampini_1

Scrivi un commento