Perché sul ritorno alle “partecipazioni statali” Conte sbaglia i conti

da Pietro Ichino — 10 gennaio 2020 alle 16:00

Per risanare un’azienda inefficiente occorrono le capacità di un imprenditore del settore, che lo Stato non può avere

.
Quarto editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 513, 13 gennaio 2019 – In argomento v. anche Le vicende di Alitalia nell’ultimo quindicennio . .
.
.

Il 2019 si è chiuso con due autorevoli prese di posizione a favore di un ritorno dello Stato-imprenditore per la soluzione delle crisi aziendali: l’ex- ministro dell’Economia nel secondo e nel terzo Governo Berlusconi ha detto che “dove il mercato ha fallito, l’intervento pubblico in una impresa [leggi: la...

Continua »

Scrivi un commento