Perché gli elettori non vanno a votare

da Pietro Ichino — 12 novembre 2017 alle 10:32

Come stupirsi della disaffezione diffusa per la politica, se anche nei discorsi dei partiti che si presentano come i più responsabili è così alto il tasso di insincerità?

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 458, 13 novembre 2017 – In argomento v. anche l’editoriale telegrafico del 28 ottobre scorso, Paradossi di fine legislatura          .
.

Ho detto in un editoriale telegrafico di settembre il motivo per cui i nostri maggiori partner europei non sono preoccupati più che tanto circa la capacità del nostro Paese di darsi un governo dopo le prossime elezioni,...

Continua »

Scrivi un commento