Paradise Papers: investimenti off-shore.....

da XXI secolo? — 5 novembre 2017 alle 14:02

di | 5 novembre 2017  Il Fatto Quotidiano
Paradise Papers: investimenti off-shore anche per la Regina Elisabetta, George Soros, un ministro Usa, Bono e Madonna

 

La regina d’Inghilterra, il cantante degli U2 Bono Vox e Madonna. Ma anche il ministro al commercio di Trump e il finanziere George Soros. Sono solo alcuni dei nomi emersi dai Paradise Papers, tredici milioni di documenti riservati che hanno svelato investimenti in paradisi off-shore di migliaia di imprenditori di tutto il mondo, tra cui 120 politici.

I documenti sono stati ottenuti dal giornale...

Continua »

Scrivi un commento