Oprah non è tutte noi

da Donne come noi — 9 gennaio 2018 alle 6:47

Che sia l'ora di una donna presidente degli Usa (o primo ministro in Italia del resto) lo dico da anni. Che la sconfitta di Hillary sia stata una perdita per tutti noi è ormai nozione metabolizzata (a fatica). Che negli Usa – a differenza di quanto sta avvenendo da noi in Italia – la rivoluzione #metoo stia avendo effetti concreti - sì concreti, con donne che si dimettono se non hanno lo stesso salario di uomini e uomini che spariscono per errori di decenni – bisogna ammettere non solo che sia vero ma soprattutto che si stia rivelando un momento epocale.

Ma per favore non...

Continua »

Federica Bianchi

Scrivi un commento