Ognuno pensi alle zucche del proprio orto

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 29 agosto 2018 alle 11:13

  di Renato Pierri. Un giornalista chiede al Papa che cosa consigliare a un genitore che scopre di avere un figlio gay, e il Papa dà una risposta chiarissima e sbagliatissima: “In quale età si manifesta questa inquietudine del figlio? È importante. Una cosa è quando si manifesta da bambino, ci sono tante cose da fare con la psichiatria. Altra cosa è quando si manifesta dopo venti anni”. Che cosa avrebbe risposto il Papa se fosse stato libero da pregiudizi sull’omosessualità? Che cosa avrebbe risposto se non avesse ritenuto la relazione tra persone omosessuali moralmente... Continua »

Scrivi un commento