Nuovo test missilistico nordcoreano, ma che Razzi c'entra?

da Ideateatro — 22 marzo 2017 alle 18:25

Corea del Nord, nuovo test missilistico verso il Giappone. Seul: “È fallito”. Usa. “Basta, ancora un tentativo di far salire la tensione”. "Va be', ma è fallito! ". "Con Kim la pazienza americana è finita". In tealtà si tratta di una vendetta trasversale nei confronti di quel senatore Razzi che svolazza, nella maniera più irresponsabile, dalle braccia di Kim ai selfie con Assad, ecco il perché del nuovo test missilistico. Scusatelo, ma lui è fatto così: non sa fare a meno di proporsi come l'ago pacifico della bilancia delle tensioni internazionali. Perdonatelo, anche a nome... Continua »

Giorgio A. Iacono

Scrivi un commento