Mito e realtà

da Donne come noi — 29 gennaio 2020 alle 3:10

Anche i più progressisti fanno fatica a disfarsi delle vecchie e consolidate abitudini. Il mondo cambia più velocemente di quanto riusciamo a farlo noi singoli uomini e donne, impantanati ancora nei valori di una realtà millenaria che lentamente ma inesorabilmente si sta frantumando.

Ieri Felicia Sonmez, giornalista politica del Washington Post, ha twittato, a poche ore della morte di Kobe Bryant, star del basket Usa, che parte della sua storia fosse anche un episodio di stupro, finito con un accordo extra giudiziale, che l'ha portato sull'orlo del divorzio.

Quando ho letto il tweet, la...

Continua »

Federica Bianchi

Scrivi un commento