Melanoma: Il 58% dei pazienti libero da recidiva a 3 anni con nivolumab #esmo19

da Salute H24 — 30 settembre 2019 alle 15:05


Bristol Myers-Squibb ha annunciato oggi i risultati di un’analisi dei dati di efficacia a tre anni dello studio CheckMate -238 di fase 3, che ha valutato l’utilizzo in adiuvante di nivolumab 3 mg/kg rispetto a ipilimumab 10 mg/kg in pazienti con melanoma in stadio III o IV ad alto rischio di recidiva dopo resezione chirurgica completa. Continua »

AntonioCaperna

Scrivi un commento