Media e regime (47) – I media italiani, l’apologia della superstizione in quel di Verona e sul “Fatto”: cazzocomunista?

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 31 marzo 2019 alle 0:50

Non sono molti i media italiani che seguo, uno, forse due. Di più non riesco, cioè non riesco a leggere una qualsiasi pubblicazione che intuisco determinata a indottrinarmi. Tuttavia, il caso che ha riguardato Il Fatto Quotidiano negli ultimi tre giorni è di altra natura e si potrebbe definire un problema culturale sostanziale. Da ciò che ho avuto di vedere negli anni, il giornale online di Gomez non è completamente piegato alle logiche cattomoraleggianti che imperano nel nostro Paese, ma è vero, proprio come hanno dimostrato le sue prime pagine di questi giorni, che questi... Continua »

Scrivi un commento