Media e regime (34) – Il Caso Ostia (e il Caso PD). Dalle elezioni siciliane al caso Ostia, ritratto di un’Italia sfigurata da tre anni di latitanza politica e amministrativa. Sulla “marcia” dei giornalisti.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 12 novembre 2017 alle 0:23

La ciliegina sulla torta credo che sia stata la sconfitta (per auto-gol) della nazionale di calcio italiana ad opera della Svezia, la quale debacle ha risvegliato l’antico fantasma di una possibile eliminazione dalla prossima colpa del mondo: l’orrore! No, no, per una volta il renzismo non c’entra, non direttamente almeno, fermo restando che si va a guardare i cicli vittoriosi di una qualsiasi squadra importante, si scoprirà che codesti corrispondono molto spesso a un percorso economicamente sano e ottimista di una intera nazione: il nefasto status-quo sportivo diventa insomma... Continua »

Scrivi un commento