Marco Travaglio: testimone a difesa. Sulla lotta dura e senza paura contro Silvio Berlusconi fino alla fine dei tempi.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 14 maggio 2018 alle 6:33

  Ieri ho visto Marco Travaglio in un’intervista televisiva. Per una volta non ho neppure ascoltato ciò che stava dicendo, mi sono limitata a guardarlo: il volto era stanco, invecchiato, con delle rughe accentuate sotto gli occhi e un po’ dovunque. Così dimesso era il suo ritratto, anche a dispetto dell’occasione bella, quale poteva essere una presentazione del suo libro, che mi sono chiesta se non fosse malato. Poi sono andata sul sito del “Fatto” e in calce ad un qualche articolo che lo riguardava ho trovato tanti commenti stupidi contro di lui, deliranti. Negli ultimi... Continua »

Scrivi un commento