Manovra 2019, gimbe: Il debito pubblico cresce ma briciole per la sanita'

da Salute H24 — 8 ottobre 2018 alle 8:09


La Nota di aggiornamento al DEF (NaDEF) 2018 conferma tutti gli impegni più “popolari” presi in campagna elettorale da M5S e Lega. Tenendo conto dell’enorme indebitamento, dell’incertezza sulle coperture e della prima “bocciatura” da parte dell’UE, è evidente che per la sanità nella prima Legge di Bilancio giallo-verde il triennio 2019-2021 è buio pesto. Continua »

AntonioCaperna

Scrivi un commento