Le minoranze islamiche e le altre

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 18 dicembre 2019 alle 14:41

di Michele Marsonet. Sta suscitando reazioni sdegnate in tutto il mondo la decisione del governo nazionalista indiano di impedire l’immigrazione islamica proveniente dai Paesi confinanti. Premetto che tali reazioni sono, in linea di principio, del tutto giustificate. Discriminare i migranti sulla base del loro credo religioso rappresenta, in effetti, un vulnus alle regole della convivenza democratica. Un altro caso si è avuto quando parecchie nazioni islamiche, la stragrande maggioranza delle quali è retta da regimi illiberali o addirittura dittatoriali, ha chiesto alla comunità... Continua »

Scrivi un commento