La versilia vista dal figlio del camionista e della lavandaia

da Pietro Ichino — 12 giugno 2018 alle 10:10

“Ho riattivato ricordi del mio vissuto in quell’ambiente, reso ombroso dagli alti pini marittimi, e sulle larghissime spiagge di sabbia che iniziavano a ridosso della pineta con arbusti vari e vecchie barche di pescatori […] La descrizione degli ultimi giorni di vita di tuo padre è una delle parti più notevoli del libro… mi ha fatto piangere”

.
Lettera di Giorgio Lombardi, oggi dirigente politico e d’azienda, pervenuta l’11 giugno 2018 – Gli altri commenti, recensioni e interventi su
La casa nella pineta sono raccolti nella pagina dedicata al libro  . Continua »

Scrivi un commento