La Cina, la via della seta, e la grande confusione italiana

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 12 marzo 2019 alle 12:41

di Michele Marsonet. Mentre da un lato cresce la confusione italiana circa la possibilità di aderire al grande progetto cinese della “Nuova via della seta” (Belt and Road Initiative), aumentano pure, dall’altro, le pressioni americane volte a impedire un risultato di quel tipo. Resta però il fatto che è assai imminente la visita a Roma di Xi Jinping, ed è ovvio che al leader cinese qualcosa si dovrà pur dire, anche se nessuno finora è riuscito a capire come la vicenda andrà a finire. Pure in questo caso, infatti, i principali azionisti dell’attuale compagine governativa... Continua »

Scrivi un commento