La Birmania nel mirino di Pechino

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 30 agosto 2019 alle 15:16

di Michele Marsonet. La politica espansionistica praticata in Asia dalla Repubblica Popolare cinese ha ora un altro obiettivo importante. Si tratta del Myanmar, l’antica Birmania (“Burma” in inglese), che da sempre è un Paese chiave grazie alla posizione strategica che occupa tra India, Sud-Est asiatico e la stessa Cina. Era una delle perle dell’impero britannico. Gli inglesi, com’è noto, sceglievano con cura le nazioni da assoggettare in base a considerazioni economiche e geopolitiche, e la Birmania era preziosa da entrambi i punti di vista. Non solo per la già menzionata... Continua »

Scrivi un commento