L’irresistibile ascesa del nuovo ducetto italiano: da avvocato del popolo a integerrimo rappresentante di casta capace di sfanculare chi l’ha voluto Premier

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 1 settembre 2019 alle 14:33

Ed è finanche riuscito a prendere per il culo e rinnegare i datori di lavoro: chapeau!   Continua »

Scrivi un commento