L’epitaffio del giorno (1) – In morte del renzismo, nella terra degli acrostici bizzarri

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 12 marzo 2018 alle 17:11

                          Al Renzismo Folgorati da così splendido splendore Osiamo mirare la tua fulgida stella Troppo la separa dalla seconda più bella Tutto ci dice che non abbia gemella Impavida mostrò il suo tratto imbonitore Tanto che l’immenso sforzo del più fine aeratore Invano faticherà per liberarci dal tuo fetore! — Rimpianto dai tuoi avversari politici e da Rina Brundu (l’autrice) in particolare Continua »

Scrivi un commento