L’aborto e la pessima notizia dall’Alabama

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 22 maggio 2019 alle 11:19

di Renato Pierri. La pessima notizia: «Una donna, Kay Ivey, governatrice dell’Alabama, ha firmato la legge contro l’aborto approvata ieri dal Senato dello Stato Usa. Al di fuori dei casi di un grave rischio per salute della donna o in caso di “anomalia letale” del feto, il provvedimento prevede il  divieto assoluto di interrompere la gravidanza, anche nei casi di stupro e incesto. I medici che proveranno a praticare l’interruzione di gravidanza rischiano di essere condannati a 10 anni di carcere, che salgono a 99 anni nel caso in cui l’operazione vada a buon fine».... Continua »

Scrivi un commento