In Kazakistan vince sempre l’eterno Nazarbayev

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 12 giugno 2019 alle 4:23

di Michele Marsonet. Nessuna sorpresa è venuta dalle recenti elezioni in Kazakistan. Il “presidente eterno” ed ex leader del locale partito comunista ai tempi dell’Urss, il 79enne Nursultan Nazarbayev, ha stravinto la contesa elettorale pur essendosi ufficialmente ritirato lo scorso marzo. In realtà tutti sapevano che sarebbe finita così. Parecchi si attendevano che Nazarbayev indicasse la figlia Dariga Nazarbayeva come successore, ma siamo in presenza di un politico di lungo corso, molto abile e abituato a padroneggiare la situazione. Meglio dunque evitare l’elezione della... Continua »

Scrivi un commento