Il paradosso del pd perdente, ma “ago della bilancia”

da Pietro Ichino — 7 marzo 2018 alle 1:37

Il Pd può tornare al centro del gioco politico, assumendo il ruolo di misuratore dell’europeismo reale di ciascuno degli altri due poli

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 473, 7 marzo 2018 – Sulla scelta pro o contro il processo di integrazione europea come discrimine fondamentale della politica, v. gli interventi e documenti raccolti nel portale Il nuovo spartiacque della politica mondiale     .
.

Continua »

Scrivi un commento