Il Paese delle Lecciso, delle Maria De Filippi, del berlusconismo che non vuole morire, mai!

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 15 aprile 2018 alle 13:05

Non possiamo negarlo, è un periodo davvero difficile per la nostra Italia e per tutti noi italiani, un periodo pregno di crisi straordinarie che stanno scuotendo le nostre coscienze come nient’altro prima d’ora; nessuna meraviglia, dunque, che Sergio Mattarella pretenda la nascita di un nuovo governo: subito! Tanto per cominciare, durante lo scorso 4 marzo, la comunità tutta ha votato per relegare Silvio Berlusconi ad un ruolo di comprimario politico; poi, dall’impensabile politico ecco l’impensabile televisivo: Milly Carlucci, conduttrice di “Ballando sotto le stalle” (Rai... Continua »

Scrivi un commento