Il Fanum Carisi di Orosei. Uno studio di Massimo Pittau, cittadino onorario.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 2 maggio 2017 alle 9:20

L’«Itinerario di Antonino» (Itinerarium provinciarum) – compilato sotto l’imperatore romano M. Aurelio Antonino, detto “Caracalla” (211-217 d. C.), alla metà della strada romana che seguiva la costa orientale della Sardegna, presenta una mansione o stazione che chiama Fanum Carisi «Tempio di Carisio» (80.2). Fino ad ora non risulta localizzata la esatta posizione di questa mansione, anche se si è intravisto che essa era nel territorio dell’odierno paese di Orosei. E nessuno studioso ha fino ad ora approfondito e intravisto quale fosse la divinità pagana alla quale era... Continua »

Scrivi un commento