Il cammino dei perplessi (8) – Da Berlusconi a Renzi, quando il leader non sa che è ora di passare la mano. E sulla Gruber determinata a far rinascere il renzismo.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 8 novembre 2017 alle 15:10

“Gruber, mi chiede perché Berlusconi è così longevo politicamente? Semplice, perché è bravo!”, così parlò l’onorevole Renato Brunetta pochi giorni fa a “Otto e mezzo” (La7).  Dalla Gruber del resto le “perle” non mancano mai, la conduttrice pare determinatissima anche a resuscitare il “renzismo” e oggi si è dovuto sentire che l’intervistata di ieri di Matteo Renzi nel programma di Giovanni Floris sarebbe stata un successo: sic! È inutile, in Italia non riusciremo a cambiare mai, meno che meno a cambiare il giornalismo ansioso di portare il consueto omaggio al... Continua »

Scrivi un commento