Il cammino dei perplessi (16) – Floris e la domanda dalle cento pistole: “Perché il PD difende a spada tratta Maria Etruria Boschi?”. Ma neppure Bersani azzecca la risposta giusta, Leslie Winkle sì…. (E su uno straordinario DiMartedì (La7), bravo anche Gene Gnocchi!).

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 19 dicembre 2017 alle 17:18

Comincio dalla fine perché sovente mi attardo nella critica feroce senza sconti, sebbene sia pure convinta che i meriti vadano riconosciuti quando ci sono. Oggi, per esempio, è stato un piacere ascoltare, nel DiMartedì di Giovanni Floris, Marco Travaglio, Maurizio Belpietro, Massimo Giannini e lo stesso Floris discutere di scandali renzisti con il necessario know-how, proprietà di modi e l’indispensabile carica critica senza la quale non vi è giornalismo ma solo gossip mediatico. In dato modo quei ragionamenti sferzanti hanno fatto le vendette delle centinaia di post pubblicati su... Continua »

Scrivi un commento