I catalani (e la spagna) sbagliano a guardare indietro, invece che avanti

da Pietro Ichino — 4 ottobre 2017 alle 12:46

Puoi essere il più ricco, il più intelligente, il più colto, il più forte, ma senza tutti gli altri ti ridurresti a raccogliere bacche e radici, vestito di stracci

.
Editoriale telegrafico per la
Nwsl n. 453, 5 ottobre 2017 – In argomento v. anche l’articolo di Alessandro Maran su Referendum, Autonomia e Federalismo e quello di Roberto Casati, La guerra che fu, e l’Europa di oggi      .
.

La Catalogna e l’Europa

Vale per le regioni – che si chiamino Catalogna, Lombardo-Veneto, o Fiandre – la stessa cosa che… Continua »

Scrivi un commento