Gerusalemme, città del mondo

da Pietro Ichino — 25 gennaio 2018 alle 6:05

È al tempo stesso un luogo sacro per Israele, per i musulmani e per i cristiani: la pretesa di ridurla a una sola di queste cose può solo generare offesa e tradire il motivo stesso per cui è considerata “città santa” dalle tre grandi religioni

.
Editoriale telegrafico di Michele Serra, tratto dalla sua rubrica
L’Amaca pubblicata su la Repubblica il 23 gennaio 2018 – In argomento v. anche un mio intervento di dieci anni or sono: Obama, Israele e i Palestinesi     .
. Continua »

Scrivi un commento