Farmers Usa e dazi anticinesi

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 8 agosto 2019 alle 12:18

di Michele Marsonet. I nuovi dazi anti-cinesi per un valore di 300 miliardi di dollari, annunciati da Donald Trump per settembre, stanno agitando pure gli Stati Uniti. Com’era facile prevedere, infatti, potrebbero avere ricadute notevoli anche in vasti settori dell’economia americana. Una delle più colpite da tale mossa sarebbe l’agricoltura, ormai abituata a un flusso imponente di esportazioni verso la Cina. E si noti che proprio nel mondo agricolo, e in particolare in quello del Mid-West, Trump ha uno dei principali serbatoi del suo consenso elettorale. Le esportazioni agricole... Continua »

Scrivi un commento