Europa: basta una stretta di mano per disfarla?

da Donne come noi — 18 agosto 2018 alle 8:52

La prima volta che un uomo non mi voluto stringere ufficialmente la mano è stato nel 2011 a Bengasi. Ero nel palazzo di giustizia dove si erano riuniti i capi della rivoluzione contro Gheddafi. Uomini e donne. Uno di loro, non mi ricordo chi, davanti a tutti, schivò la mia offerta di stretta di mano portando la sua al petto. Sapevo che era abitudine comune tra i fondamentalisti islamici. Eppure quel gesto mi ferì. E nei giorni successivi presi a evitare quell'uomo. “Ma come si fa a vincere una rivoluzione partendo da queste basi?” continuavo a chiedermi. Continua »

Federica Bianchi

Scrivi un commento