Elezioni: qualunque sia il risultato, rapporti con UE saranno più tesi

da XXI secolo? — 9 febbraio 2018 alle 15:38

Fonte: WSI 8 febbraio 2018, di Livia Liberatore

Secondo un’analisi sulle elezioni politiche italiane scritta dal Senior Currency Strategist Neil Mellor di Bny Mellon per The Aerial View il risultato che l’Unione europea preferirebbe vedere dopo il voto è quello di una grande coalizione fra centro destra e centro sinistra, simile all’accordo di governo raggiunto in questi giorni dalla Germania.

Uno scenario che il Primo ministro Paolo Gentiloni ha escluso alla fine di gennaio in un’intervista a Cnbc sottolineando che un Parlamento in stallo non sarebbe positivo per il Paese. Continua »

Scrivi un commento