Diario di bordo (9) – Sulla scrittura digitale che verrà e su un sito che… in fondo sono io. E sui refusi.

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 20 agosto 2016 alle 19:59

di Rina Brundu. Alcuni giorni fa scrivevo di come ho inteso ristrutturare Rosebud per farne un sito più “impegnato” in futuro, un sito a suo modo didattico. Questo è senz’altro un target, ma in questi giorni mi sono accorta che non è tutto ciò che intendevo.

Escludendo i molti anni di attività online precedenti, e concentrandomi invece solo sui cinque anni di dealings con Rosebud, realizzo, adesso, con una chiarezza di visione mai avuta prima, che queste ultime cinque stagioni sono state soprattutto un percorso. Continua »

Scrivi un commento