Diario dai giorni del golpe bianco. Il caso Lupi: “Ma va-là Maurizio… dovevi resistere, resistere, resistere!”

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 17 marzo 2019 alle 6:01

20 Marzo 2015 A un certo punto – durante il suo intervento in aula – ho temuto che Renato Brunetta stesse per scoppiare a piangere: il vincolo partitico non è acqua e benché Maurizio Lupi fosse ministro del cattivo governo renzista, vederlo abbandonare la poltrona in pelle umana non deve essere stato un momento facile, né per lui né per molti altri forzisti. Non deve essere stato un momento facile per nessun rappresentante della casta politica, mentre – con esclusione dell’intervento di Alessandro Di Battista del M5S – la giornata parlamentare si è risolta in una... Continua »

Scrivi un commento