Di Maio, il “dio mercato” e la dignità

da Rischio Calcolato — 9 agosto 2018 alle 7:18

di MATTEO CORSINI

Difendendo il decreto da lui voluto e per il quale ha coniato l’indegno nome di “decreto dignità”, Luigi Di Maio ha affermato nell’aula del Senato: “E’ giunto il momento di non inseguire più il ‘dio mercato’ ma di cominciare di nuovo a mettere al centro la persona e le sue esigenze”.

Continua »

Scrivi un commento