Dal 2018 obbligatori i sacchetti biodegradabili nei reparti ortofrutta. Esselunga e altri supermercati iniziano a testarli

da Il futuro dei consumi — 13 giugno 2017 alle 5:39

Fino a qualche anno fa, i supermercati italiani distribuivano sacchetti per la spesa monouso in plastica non biodegradabile. Poi sono stati vietati e adesso non vengono più venduti alle casse. Il divieto di impiegare questo tipo di materiale non interessa però i sacchetti e i guanti dei reparti ortofrutta, dove si utilizzano ancora quelli realizzati con plastiche di origine fossile. Continua »

Roberto La Pira

Scrivi un commento