Come si cambia per non morire #RenziDoppiaMorale

da Blog di Beppe Grillo — 14 marzo 2017 alle 5:13



di MoVimento 5 Stelle

Luglio 2013 - Il ministro degli Interni Angelino Alfano (non indagato) viene travolto dalle polemiche per l’espulsione di Alma Shalabayeva e della figlia del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov. Matteo Renzi vuole le dimissioni e dichiara: "Se Alfano sapeva, ha mentito e questo è un piccolo problema. Se non sapeva è anche peggio. Se si è sbagliato qualcuno si assuma la sua responsabilità".

Novembre 2013 - Il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri (non indagata all'epoca) finisce nella bufera per le sue telefonate imbarazzanti con la famiglia Ligresti. Continua »

MoVimento 5 Stelle

Scrivi un commento