Brace e cenere

da ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism — 20 agosto 2015 alle 22:19

Stanotte ho sognato

Brace viva

Che non moriva

E discorsi strani

Incerto domani?

Brace ardente

Brace fremente

Brace e cenere

Tempio di Venere

E nel mare blu

Riflessi di sole

Fragranze di viole

“What shall I do now? What shall I do?

I shall rush out as I am, and walk the street

With my hair down, so. Continua »

Scrivi un commento